QUESTA NON ME LA FUMO.

Proviamo a vederci chiaro nei discorsi fumosi

Il tumore polmonare rappresenta la prima causa di morte per cancro. L’85% dei tumori polmonari è dovuto al fumo di sigaretta. Per questo motivo risulta di vitale importanza convincere le persone a non fumare o ad abbandonare questa abitudine. L’età della prima sigaretta continua ad abbassarsi pericolosamente: nel nostro Paese la prima si fuma a 11 anni e a 13, chi ha cominciato così presto, consuma già una media di 14 sigarette al giorno.

Il progetto, che vorremmo realizzare, avvallato dall’ISS (Istituto Superiore di Sanità) e patrocinato dalla Provincia di Catania si svolgerà nelle classi IV e V delle scuole elementari della Provincia di Catania come strumento di supporto all’attività didattica, distribuito gratuitamente e veicolato con il supporto degli operatori sociali che lavorano con il mondo giovanile.

In particolare si tratta di un kit per la classe, che con l’ausilio dell’insegnante, può sviluppare un percorso specifico relativo alla prevenzione del fumo, inserito nell’ambito della programmazione scolastica. Il kit prevede strumenti editoriali differenziati, ma coordinati tra loro nell’immagine grafica e nelle scelte illustrative, rivolti, come già indicato, alla classe, all’insegnante e ai ragazzi, e attraverso questi, alle famiglie.

Responsabili

Giuseppe Banna, oncologo; Francesco Cazzaniga, esperto di comunicazione; Sonia La Spina, psico-oncologa; Helga Lipari, oncologo

Partners

Provincia di Catania; Walce (Women Against Lung Cancer); Carthusia; LIAF (Lega Italiana Antifumo) Onlus di Catania.