Presentazione del libro “Il Bagnino e i Samurai”.

Presentazione del libro “Il Bagnino e i Samurai. La ricerca biomedica in Italia: un’occasione sprecata” di Silvio Monfardini e Daniela Minerva. Prefazione di Ignazio Marino.

Il libro tratta le cause dell’esclusione italiana dal grande business della farmaceutica mondiale, individuando chi ha spinto il paese fuori dal gotha della ricerca scientifica e dalla modernità, le ragioni per cui tutto questo ci impoverisce e fa male alla salute.
Montedison, Farmitalia, i centri di ricerca sul cancro. Interessi politici, mazzette e tanto spreco. Uno dei capitoli più controversi della recente storia italiana.
Daniela Minerva è Responsabile delle pagine scienze, medicina e sanità per l’Espresso.
Silvio Monfardini, Oncologo, è uno dei protagonisti della ricerca oncologica.
Sarà un’opportunità di confronto e di discussione tra le personalità accademiche coinvolte nell’argomento oggetto del libro e le professionalità presenti nel territorio.

Sono previsti gli interventi di: Francesco Basile, Presidente della Scuola Facoltà di Medicina dell’Università di Catania; Ferdinando Nicoletti, Direttore della Scuola di Specializzazione in Oncologia, dell’Università di Catania; Francesco Di Raimondo, Direttore della Clinica Ematologica del Policlinico Universitario di Catania; Roberto Bordonaro, Direttore dell’UOC di Oncologia Medica dell’ARNAS Garibaldi-Nesima di Catania; Carmelo Iacono, Presidente della Fondazione AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica); Nuccio Sciacca, Giornalista.

Sono stati anche invitati ad intervenire i rappresentanti delle realtà sociali, scientifiche e imprenditoriali presenti nel territorio siciliano.